Post in evidenza

Serge La Touche: crisi e decrescita felice


Il filosofo ed economista francese Serge Latouche, ci racconta la sua idea di crisi, analizzando il rapporto tra ecologia, economia e filosofia. Durante la conferenza, svoltasi presso l'Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Roma Tre, è emerso che quello che sta accadendo in campo ambientale, economico e sociale, è il risultato di una concezione di progresso che non tiene conto dei limiti naturali e temporali e che alla cooperazione sostituisce la competizione ed il conflitto. Secondo Latouche, invertire la rotta prima di emergenze e disastri a cui potrebbero corrispondere svolte autoritarie forse è ancora possibile, ma ciò implica un cambiamento culturale ed una presa di coscienza urgente e di portata globale.
0