Post in evidenza

Ricordo del viaggio in Albania del 1992

Crescita felice

Non desiderare la roba d'altri.
Non desiderare ciò che non hai ma godi per quello che hai e della vita; ti renderà felice.
Non essere geloso e invidioso.
Godi ciò che hai gratuitamente dalla vita.
Prima di desiderare, fermati a pensare se quello che desideri aggiunge veramente qualcosa di utile e necessario.
Tu non sei né meglio né peggio degli altri, sei tu, unico ed irripetibile.
Ascolta e apprezza, condividi la diversità degli altri, non può che apportare ricchezza a ciò che tu sei.
Abbandona la voglia di avere, preferendo la voglia di essere.
Abbandona ogni tipo di dipendenza materiale; piuttosto scegli la voglia di conoscenza.
Basta poco per vivere ed essere felici.
Prova a scrivere una lista di ciò che hai e a depennare ciò che non è utile e necessario.
Studia, lavora con le mani e la testa, e non farti mai prendere dallo sconforto e dalla sfiducia.
Non vivere per i soldi e per il possesso, perché questo non ti renderà mai felice; perché, quando avrai conquistato ciò che desideri, subito sarai preso dal desiderio di possedere qualcos'altro, e ti sentirai povero, perché i soldi non ti basteranno mai.
Non cedere alle sirene della pubblicità che ti vendono tentazioni, necessità inutili prima che prodotti.
Non cercare altri mondi, conosci il tuo mondo, è quello che ti è stato dato; se non è come lo vorresti, cambialo.
Non fuggire la realtà in cui sei nato, è la tua vita vivila.
Non seguire i pifferai magici.
Sogna, ma non porti traguardi realizzabili affidando la tua esistenza ad altri che ti impongono o ti promettono; la tua felicità dipende da te, non dall'elemosina di altri.
La tua ricchezza è nelle tue mani e nella tua intelligenza, ovunque tu sia.
Condividele con altri, crea comunità, ed ogni luogo, anche il più inospitale, diventerà il Paradiso in terra.
Felicità è contentezza; contentezza delle piccole cose, di ciò che si ha intorno.
Fermati a guardare cosa ti circonda, chi ti è vicino conoscilo.
La felicità non è nel frastuono e nella fretta del mondo, ma
Nel mormorio della terra e della natura
Nell'armonia che si fa musica
Nel silenzio che si fa pensiero
Nella bellezza del nostro Paese e di ogni luogo che ci circonda.

Commenti